Salta al contenuto
Come si affronta il freddo?

Come si affronta il freddo?

Ma che freddo fa?” Se lo chiedeva la grande Nada in una celebre canzone.

E in questi giorni, che sembrano catapultarci nel film d’animazione L’Era Glaciale, dobbiamo correre ai ripari e capire come proteggere i nostri piccoli dal freddo.

 

Possiamo seguire l’esempio di Giorgia Palmas, che per la sua piccola Mia ha scelto un cappottino effetto pelliccia. Per Mia e per tutte le altre bimbe sarà particolarmente piacevole da indossare, perché mantiene al caldo e protegge dal freddo.

 

Per rendere la tua bambina ancor più elegante nelle giornate di freddo pungente, puoi farle indossare un cappottino in panno latte, impreziosito da bottoni rivestiti latte e una dolce spilla con due pon pon in lana. Se sogni di trasformare la tua piccola in una graziosa damigella, con questo cappottino, il tuo desiderio è esaudito.

 

E per lui?! Il tuo splendido ometto deve proteggersi con indumenti caldi, che non irritano la pelle. Il soffice tutone neve è adatto a combattere le basse temperature. Grazie ad un cappuccio rivestito con eco-pelliccia, il tuo piccolo potrà passeggiare, nonostante il freddo pungente.

 

Il sacco nanna latte poi, in soffice tessuto cinigliato, è l’ideale per il pisolino dei tuoi piccoli. Pensato per coprire e proteggere il bimbo, mantenendolo caldo e libero nei movimenti. I bei sogni sono assicurati.

 

Il freddo non è più un problema, il piccolo è al riparo. Ora puoi portarlo con te ovunque, e fargli vivere la magia dell’inverno in tutta sicurezza.

Articolo precedente Quale nome darai al tuo bambino?
Prossimo articolo I migliori giochi per neonati